Home| Chi siamo| Letture| Media| Contattaci
TEOLOGIA SCIENZE


PREGHIERE > Preghiere del mattino
Preghiere del mattino
Appena alzato vi farete il segno della Croce dicendo:
In nome del Padre, e del Figliuolo e dello Spirito Santo. Così sia.
Quindi inginocchiato direte:
Vi adoro, o mio Dio, e vi ringrazio di tutti i benefizi che mi avete fatto e specialmente d’avermi conservato in questa notte.

Offerta al cuore ss.mo di Gesù
Cuore divino di Gesù, io vi offro per mezzo del Cuore immacolato di Maria le preghiere, le azioni e le pene di questo giorno, in riparazione delle offese che vi si recano da me stesso e da tutti gli uomini, specialmente delle bestemmie con le quali è oltraggiato il vostro santo Nome, e secondo tutte le altre intenzioni per le quali v’immolate sui vostri altari.
Ve le offro in particolare secondo la intenzione dell’Apostolato della Preghiera in questo mese.

Preghiera a Maria SS.ma per la S. Purità
Mia Signora e Madre mia, tutto mi dono a Voi, ed in fede della mia devozione, vi offro per questo dì gli occhi, le orecchie, la bocca, il cuore, tutto me stesso. In questo giorno sarò vostro, o buona Madre: Voi guardatemi, Voi difendetemi come cosa e possessione Vostra. Così sia.
Gloria Patri.
Ave Maria.
Pater noster.
Requiem aeternam.
Angele Dei.
«La dottrina sacra è una scienza: in quanto poggia su princìpi conosciuti alla luce di una scienza superiore, cioè della scienza di Dio e dei beati»
Articoli recenti
Prof. Zichichi: «L'uomo non proviene dalla scimmia. Se è vero dimostratemelo»
La verginità: una panoramica patristico-agostiniana
La pretesa di verità del cristianesimo
Il concetto di libertà in san Tommaso d'Aquino
La vera rivoluzione spagnola
Info
Teologia Spicciola non rappresenta una testata giornalistica né è da considerarsi un mezzo di informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001. Gli articoli sono protetti da licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
Tutte le attività del sito sono senza scopo di lucro.
Copyright © Teologia Spicciola. Tutti i diritti riservati.